Quantcast

Montesarchio: un arresto e diverse denunce

4 anni fa
8 Agosto 2016
di il caudino

Continua la campagna di prevenzione dei crimini da parte dei Carabinieri con l’operazione Alto Impatto. In Valle Caudina ci sono stati diversi arresti e deferimenti. Ecco i dettagli.
La Compagnia Carabinieri di Montesarchio in esecuzione di ordinanza del Tribunale di Vercelli ha tratto in arresto e contestualmente sottoposto all’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria. I.S. 27enne di Montesarchio, che dovrà scontare un periodo residuale di pena per una rapina commessa in quella provincia nell’anno 2014; a carico di S.N. 35enne pregiudicato cittadino del ghana, residente a Vitulano, è stato emesso un provvedimento cautelare del divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla parte offesa, dopo una querela per minaccia, violenza e lesioni personali, presentata nei suoi confronti da un vicino di casa; deferiti in stato di libertà’: E.G. 48enne di Montesarchio trovato in possesso di una “stecca” di hashish, del peso complessivo di grammi 100, occultata all’interno del cruscotto della propria autovettura; C.S. 30enne di Foglianise, per minacce e percosse ai danni di un 20enne dopo una discussione generata per futili motivi. Segnalati alla competente autorità amministrativa: 3 soggetti ai sensi dell’art. 75 dpr 309/90 trovati in possesso di modiche quantità di hashish e kobrett.