Montesarchio, visita a La Garde

Montesarchio, visita a La Garde

9 Luglio 2014

di Il Caudino

Sono gemellati dal 1977 i comuni di La Garde e Montesarchio. Un gemellaggio vero, fatto di continui scambi culturali e basato sulla notevole somiglianza dei due centri storici, soprattutto del castello e della torre. La Garde, però, dà sullo splendido mare della Costa Azzurra, mentre Montesarchio si trova ai piedi del monte Taburno e sovrasta l’intera Valle Caudina. I rapporti tra i due comuni sono stati consolidati da una visita che di recente il sindaco del centro caudino, Franco Damiano, e l’assessore Tonino De Mizio hanno fatto nella cittadina francese che si trova nel dipartimento del Varo. Come sempre sono stati accolti con tutti gli onori e sono stati intessuti rapporti che potrebbero rivelarsi molto interessanti. Di questo si parlerà, in modo molto più approfondito,  quando una delegazione francese ricambierà la visita. Dovrebbe avvenire a breve, nei primi giorni del mese di settembre. Questa volta, però, a differenza del passato, l’accoglienza non sarà a nome solo di Montesarchio, ma della Città Caudina. Damiano, infatti, ha intenzione di invitare tutti i sindaci ed i rappresentanti istituzionali dell’Unione dei comuni della Città Caudina dei Servizi. E dovrebbe essere la prima uscita ufficiale dell’Unione, che entro il mese di agosto si costituirà ufficiosamente.

Red

CONTINUA LA LETTURA
Homepage Attualità Condividi adesso
CONDIVIDI ADESSO
Facebook Whatsapp
Twitter Instagram Linkedin
TEMI DI QUESTO POST Costa Azzurra de mizio Franco Damiano Home home valle caudina La Garde montesarchio taburno