Word of Sport

Muore trafitto dalla scheggia di un neon

la scheggia ha trafitto il braccio che doveva dfiendere il 60enne
sei in  Cronaca

6 mesi fa - 1 Agosto 2021

Muore trafitto dalla scheggia di un neon. Si registra un grave incidente sul lavoro.nel napoletano. A perdere la vita Giovanni Di Bernardo, 60 anni, di Frattaminore, sposato e padre di due figli. I fatti, come riferisce ilmattino.it, hanno avuto luogo,  in un capannone dismesso da circa venti anni, al corso Garibaldi di Grumo Nevano.

 Trafitto da neon

Improvvisamente, per motivi ancora da chiarire, dall’alto soffitto della struttura si è staccata la pesante plafoniera con un grosso tubo del vecchio impianto di illuminazione a luce neon che ha centrato in pieno Giovanni Di Bernardo.

Il 60enne ha capito quello che stava avvenendo. Così, accortosi del pericolo con un gesto istintivo ha sollevato il braccio piegato a protezione della testa. L’impatto è stato inevitabile.

Muore trafitto dalla scheggia di un neon

Nel violentissimo urto, il vetro del neon si è trasformato in una pioggia di schegge, una delle quali come una affilatissima lancia ha trafitto in profondità il braccio della vittima, recidendo di netto l’arteria brachiale, causando così una emorragia.

Nonostante il dolore e lo choc, rendendosi conto della gravità della ferita, l’uomo ha cercato inutilmente di tamponare la copiosa fuoriuscita del sangue. Ha tentato anche di raggiungere il suo furgone lasciato in sosta davanti al capannone,

Morto durante il tragitto in ospedale

Ma appena fuori la struttura ha chiesto aiuto ad alcuni passanti che gli hanno prestato i primi soccorsi e chiamato il 118. L’uomo è stato rapidamente portato al pronto soccorso dell’ospedale San Giovanni di Dio di Frattamaggiore.

Ma Giovanni Di Bernardo, è morto durante il tragitto verso l’ospedale, dove nonostante i vari tentativi di riportarlo in vita, ai medici non è rimasto altro che accertare il decesso.Una serie incredibile di fatalità hanno causato la morte di questo lavoratore di sessanta anni. La scheggia ha reciso l’arteria del braccio che doveva difendere l’uomo. Purtroppo nulla si è potuto fare per lui.

Muore trafitto dalla scheggia di un neon
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Cronaca Condividi adesso
TEMI DI QUESTO POST morto neon Oggi trafitto