Nuova battaglia di Tangredi: Ora intervenire sui codici del 118

13 Agosto 2014

Nuova battaglia di Tangredi: Ora intervenire sui codici del 118

Valle Caudina. Le emergenze non vanno in vacanza. Risolta, con successo, quella relativa alla vergognosa chiusura della farmacia del poliambulatorio di Cervinara, ne viene messa subito un’altra al centro del dibattito politico. Anche questa è di natura sanitaria e riguarda il trasporto dei feriti che, se in codice giallo, ossia, non gravi vengono portati sino all’ospedale Moscati di Avellino. Tutti conoscono la distanza che separano i comuni irpini della Valle Caudina dal capoluogo di provincia. E, tutti sanno che i codici gialli possono, durante il tragitto diventare rossi, ossia, gravi. Da qui la chiamata alla mobilitazione che hanno lanciato sindaco e presidente del consiglio comunale di Cervinara, Filuccio Tangredi e Pellegrino Casale. I due intendono coinvolgere anche gli altri comuni irpini della Valle per creare un fronte unico, come è avvenuto con le farmacie, e permettere a tutti gli ammalati di arrivare in modo tempestivo solo sino al Rummo di Benevento. Si tratta di una campagna che Il Caudino sottoscrive in pieno e che appoggerà in ogni modo.

Continua la lettura