Quantcast
Cronaca

Ovuli di eroina ed evasione, i carabinieri di Montesarchio arrestano una donna ed un uomo

di  Redazione  -  2 Luglio 2020

Ovuli di eroina ed evasione, i carabinieri di Montesarchio arrestano una donna ed un uomo. I corrieri della droga le tentano tutte. Uno dei mezzi preferiti per portare sostanze stupefacenti da Napoli sino alla Valle Caudina ed addirittura nella città di Benevento è l’utilizzo dei mezzi pubblici. Non deve stupire, quindi, se una 58enne ha utilizzato il pullman di linea Napoli- Benevento, Solo che, al capolinea ha trovato i carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Montesarchio. Giunta al capolinea, la 58enne beneventana è stata sottoposta a perquisizione personale da parte dei carabinieri,

Probabilmente, gli investigatori la tenevano d’occhio. Avevano capito che i suoi viaggi a Napoli erano dettati dal rifornimento di droga. Ed, infatti, i carabinieri le hanno trovato 8 ovuli di eroina, per un peso che supera gli undici grammi. L’eroina  veniva sequestrata e per la 58enne scattavano le manette.

Secondo arresto

Legato alla droga, probabilmente, anche il secondo arresto messo a segno sempre dai carabinieri della compagnia di Montesarchio. In manette è finito un 50enne di San Leucio del Sannio. L’uomo doveva trovarsi agli arresti domiciliari per una vicenda di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Al normale controllo, però, non è stato trovato a casa. Poco dopo, i carabinieri lo hanno sorpreso a Montesarchio. Probabilmente aveva lasciato la sua abitazione proprio perché a caccia di droga.