Word of Sport

Panificatore colpito da un proietile alla testa

Un giallo da risolvere
di  Redazione
2 mesi fa - 5 Agosto 2021

Panificatore colpito da un proietile alla testa. Prende corpo la pista del tragico incidente per l’episodio che ha visto coinvolto un 50enne imprenditore di Capriati al Volturno. L’uomo  attualmente si trova ricoverato presso una struttura sanitaria di Venafro.

Proiettile alla testa

L’uomo, titolare di un’attività di panificazione nell’alto Casertano, è rimasto ferito da un colpo di pistola che l’ha centrato alla testa. I carabinieri della locale stazione hanno faticato non poco per ricostruire l’esatta dinamica dei fatti.

Stando a quanto emerso il proiettile sarebbe partito accidentalmente colpendo l’uomo alla testa. Non è in pericolo di vita ma sarà comunque sottoposto ad un intervento chirurgico.

Ragazza in bici travolta e uccisa

Ragazza in bici travolta e uccisa da un camion del latte. Una ragazza è morta nella mattinata di oggi, mercoledì 4 agosto, in un incidente stradale avvenuto a Robecco sul Naviglio, in provincia di Milano.

La vittima, una 32enne residente a Magenta, sempre nel Milanese, era in bici e stava percorrendo la rotonda che si trova all’incrocio tra via San Giovanni e via 26 Aprile, un tratto della strada statale 526 dell’Est Ticino.

Attorno alle 8.40 di questa mattina, come riporta puntualmente l’Azienda regionale emergenza urgenza, per cause da accertare, la bici della 32enne è stata urtata da un camion per il trasporto del latte.

Ragazza in bici travolta e uccisa

Sul posto sono intervenute due ambulanze e anche un elicottero, oltre ai vigili del fuoco e agli agenti della polizia locale. Purtroppo, quando sono intervenuti i soccorritori, per la 32enne non c’era più niente da fare.

E’ morta a causa dei forti traumi riportati nell’incidente. È invece soccorso in codice verde il conducente del camion. Si tratta di un uomo di 62 anni che è rimasto sotto choc per l’accaduto. Ed è trasportato per accertamenti all’ospedale di Magenta.

Adesso per lui si profila l’accusa di omicidio stradale: spetterà alle forze dell’ordine, che hanno effettuato tutti i rilievi per ricostruire l’esatta dinamica dell’accaduto, accertare le responsabilità nell’incidente.

Ieri un altro ciclista è morto travolto da un trattore nel Pavese

Si tratta del secondo incidente mortale in due giorni che vede vittima predestinata una persona in bicicletta. Nel pomeriggio di ieri, martedì 3 agosto, a perdere la vita, infatti, è stato il 26enne Andrea Destefanis.

E’ letteralmente travolto e ucciso da un trattore, che effettuava manovra in retromarcia, mentre il giovane ciclista stava percorrendo in bici la provinciale 25 tra Voghera e Corana, in provincia di Pavia. Tragedie che si ripetono sulle strade di tutta Italia.

Panificatore colpito da un proietile alla testa
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Cronaca Condividi adesso
TEMI DI QUESTO POST imprenditore Oggi proiettile testa