Politica

Pannarano: la lista Tradizione e Futuro propone un patto tra generazioni

di  Redazione  -  23 Maggio 2019

Pannarano. Un vero e proprio patto generazionale tra giovani ed anziani. E’ quanto propone la lista Tradizione e Futuro, che ha come c candidato sindaco, l’uscente Fabio D’ Alessio.

I giovani rappresentano il futuro di ogni società, spiegano i candidati. Non casualmente, in tutte le società a essi è riservato l’investimento maggiore in termini assoluti; il capitolo cultura ne è la parte più cospicua perché essa è il principale strumento di «promozione sociale» oltre che di contrasto alla miseria morale e materiale.

Ci proponiamo, inoltre, di attivare progetti integrati di sviluppo sociale, in particolare per giovani, donne, anziani e diversamente abili. Per muoversi in tal direzione, questi ci sembrano gli ambiti prevalenti in cui l’Amministrazione si debba impegnare:

  1. Inserimento scolastico e diritto allo studio;
  2. Socializzazione e qualità della vita;
  3. Sostegno alle iniziative di inserimento / reinserimento lavorativo delle suddette fasce deboli;
  4. Nuova concezione della cultura e dello sport come strumenti di promozione sociale.

In tale direzione determinante appare la creazione di un “polo di alta formazione manageriale e di innovazione tecnologica”.

Se i giovani rappresentano il futuro, GLI ANZIANI rappresentano il passato e la memoria della società di cui costituiscono il fattore identitario.

La misura della civiltà di una società è data dalla cura che essa ha dei suoi anziani e dei suoi disabili.

Gli anziani per la nostra visione costituiscono una risorsa e un bene per il territorio, si devono utilizzare le loro conoscenze specifiche al fine di consentire la crescita dei giovani e l’integrazione socio culturale con i residenti in età adulta.

Dovranno interagire giovani, anziani e bambini, con lo scopo specifico di trasmettere le conoscenze fra l’una e l’altra generazione al fine di una “crescita” del tessuto sociale e del senso di appartenenza alla comunità.

Avviare con il Comando C.c. di competenza e  col Comando di Polizia Municipale attività programmate con la Scuola per sensibilizzare temi quali l’educazione stradale, devianze, bullismo  ed altre dal tenore socio-educativo di particolare

importanza .

Questi importanti interventi si basano anche sul tunr over della macchina amministrativa.

La dotazione organica del nostro Comune si avvia nei prossimi anni a un inevitabile rinnovamento. A tal proposito l’Amministrazione D’Alessio ha già aderito al programma stilato dalla Regione Campania che mira alla realizzazione di un concorso unico territoriale per la selezione di figure professionali nella pubblica amministrazione. Un procedura di selezione attraverso un percorso di reclutamento e di formazione con tirocinio retribuito della durata di dieci mesi. La procedura di selezione sarà gestita dal FORMEZ attraverso l’apposita struttura Ripam.

Redazionale