Word of Sport

Pensionato trovato morto, un biglietto accanto al suo corpo

Sembra trattarsi di un suicdio
sei in  Cronaca

3 mesi fa - 27 Luglio 2021

Pensionato trovato morto, un biglietto accanto al suo corpo. Ritrovato un corpo di un uomo senza vita in un’abitazione di via Napoli al Rione Libertà a Benevento. Secondo una prima ricostruzione, dovrebbe trattarsi di un suicidio. Sul posto sono giunti i carabinieri per effettuare i rilievi. L’uomo, 83 anni, avrebbe lasciato anche un biglietto in cui avrebbe spiegato le ragioni del gesto.

Bimba ingerisce pezzo di hashish, era della madre

La madre ha avuto la lucidità di portare in ospedale la sua bimba di un anno. La piccina si agitava, respirava a fatica. La donna, sulla trentina, alla fine, dopo avere tergiversato, la verità l’ha detta ai medici.

«Ero in salotto,  ha raccontato la donna, e mi stavo facendo una sigaretta con della droga. Beh ho visto mia figlia prenderne un pezzetto da terra, portarsela alla bocca. Credo possa averla ingerita».Era notte fonda, fra sabato e domenica, quando al Gemelli, la mamma è arrivata con la sua auto portando la piccina che ora è in prognosi riservata. Anche se non rischia la vita.

Droga nel sangue della bimba

Le paure della genitrice si sono rivelate fondate. I medici, attraverso alcuni esami, hanno accertato che nel sangue della bimba c’era dell’hashish.La bimba è ricoverata tutt’ ora nel reparto di Pediatria e monitorata costantemente proprio per verificare gli effetti della dose ingerita. Nella notte la piccina è stata male poi col passare delle ore, le sue condizioni si sono stabilizzate.

il personale medico davanti a quello che era accaduto non ha potuto non chiamare la polizia. Sempre a notte fonda è intervenuta una volante del commissariato di zona del Gemelli, il commissariato Monte Mario.

Bimba ingerisce pezzo di hashish, era della madre

Gli agenti hanno sentito a verbale la mamma che ha iniziato a piangere dalla paura di potere recare un qualche danno alla figlia. «Non capisco come possa essere accaduta una cosa del genere – si è giustificata la donna con la polizia .

Sto sempre attenta. Faccio uso di hashish saltuariamente. Credo che un pezzetto mi sia caduto in terra e non me ne sono accorta. O meglio me ne sono accorta quando mia figlia l’ha preso e l’ha portato alla bocca. Ma ormai era troppo tardi».

La droga ingerita dalla piccola potrebbe costare caro alla madre in termini legali. Per ora le indagini devono ancora raggiungere la parte centrale ma di prammatica per lei si profila il reato di lesioni colpose nei confronti della piccina.

Non solo, un’inchiesta appurerà come viene accudita la bimba. Si potrebbe profilare anche a pesante accusa per la madre di maltrattamenti. Quindi, da un punto di vista clinico tutto si starebbe svolgendo per il meglio con la bimba fuori pericolo ma da un punto di vista legale potrebbero accadere per la mamma una serie d’iniziative decise dal Tribunale dei Minori.

Pensionato trovato morto, un biglietto accanto al suo corpo
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Cronaca Condividi adesso
TEMI DI QUESTO POST biglietto morto Oggi pensionato