Quantcast

Pronto il dpcm, chiudono le regioni, i centri commerciali nei week end e coprifuoco nazionale

di redazione
3 mesi fa
1 Novembre 2020

Pronto il dpcm, chiudono le regioni, i centri commerciali nei week end e coprifuoco nazionale. La firma del terzo Dpcm in circa venti giorni arriverà domani 2 novembre.

Verrà firmato  dopo che il premier Conte avràrifertito in Parlamento sulle nuove restrizioni ormai urgenti dopo la serie l’impressionante aumento dei contagiati di Coronavirus.

L’ultimo rapporto positivi/tamponi segna la percentuale del 16,3%.

L’agenda del governo è serratissima. Domani mattina, lunedì due novembre, ci sarà un altro incontro con le Regioni, alle 9. Poi il presidente del Consiglio farà un passaggio alla Camera alle 12 e al Senato alle 18. In Serata, Conte dovrebbe firmare il nuovo Dpcm.

Se non ci saranno grossi stravolgimenti, resteranno tre le principali misure restrittive che riguarderanno tutto il Paese: l’introduzione di un coprifuoco nazionale, la chiusura dei centri commerciali nel weekend e il divieto di spostamenti interregionali.

Dopo la riunione di questa mattina, pare si sia raggiunto l’accordo più difficile con gli enti locali, ovvero quello riguardante le chiusure dei confini regionali.

Pronto il dpcm, chiudono le regioni, i centri commerciali nei week end e coprifuoco nazionale

La linea di palazzo Chigi resta quella di evitare con ogni tentativo possibile il ritorno del lockdown nazionale, come accaduto la scorsa primavera.

La direzione anticipata già ieri è quella di individuare le zone rosse da isolare su base provinciale, come suggerito dagli esperti del Cts sulla base dei livelli di rischio.

Temi di questo post