Quantcast
Attualità

Rassegna stampa di oggi, venerdì 19 giugno 2020

di  Redazione  -  19 Giugno 2020

Rassegna stampa di oggi, venerdì 19 giugno 2020. Rassegna stampa delle prime pagine dei maggiori quotidinai nazionali e regionali che oggi troverete in edicola.

Quasi tutti i giornali oggi hanno in apertura le dichiarazioni del presidente della Repubblica Sergio Mattarella sulla magistratura e sul caso Palamara. Durante la cerimonia per gli anniversari dell’uccisione di Nicola Giacumbi, Girolamo Minervini, Guido Galli, Mario Amato, Gaetano Costa e Rosario Livatino, Mattarella ha detto che «la magistratura deve necessariamente impegnarsi a recuperare la credibilità e la fiducia dei cittadini, così gravemente messe in dubbio da recenti fatti di cronaca».

E riferendosi al caso Palamara, in particolare, ha sottolineato che «la stragrande maggioranza dei magistrati è estranea alla “modestia etica” emersa da conversazioni pubblicate su alcuni giornali e oggetto di ampio dibattito nella pubblica opinione».

Tra le altre notizie, infatti, ci sono le polemiche sugli assembramenti causati dai festeggiamenti di giovedì notte a Napoli per la vittoria della Coppa Italia-

La deposizione, inoltre, del presidente del consiglio Conte davanti alla commissione parlamentare d’inchiesta per la morte di Giulio Regeni; Abdel Fattah al Sisi si è detto, di fatto, «disponibile a collaborare».

Infine, la decisione di Facebook di rimuovere una pubblicità del comitato elettorale di Trump che usava un simbolo riconducibile ai campi di concentramento nazisti.

Sfogliate la galleria e buona lettura!