Quantcast
Attualità

Reddito di emergenza, presentate già centomila domande

di  Redazione  -  29 Maggio 2020

Reddito di emergenza, presentate già centomila domande.Sono 100.258 le domande relative al reddito d’emergenza, bonus introdotto in seguito allo scoppio della pandemia da Coronavirus, presentate all’ Inps. L’Istituto per la Previdenza sociale ha pubblicato i dati sul proprio sito e sui canali ufficiali delle piattaforme social.

Di quelle 100mila domande, arrivate dopo una sola settimana, 63.140 sono state inviate direttamente dai cittadini e 37.118 dai patronati.

Resi pubblici anche i dati relativi alle domande per il bonus baby sitting da 600 euro. Al 25 maggio sono pervenute all’Inps 191.595 richieste. Di queste, 155.357 provengono dal settore privato e 36.238 dal settore pubblico. 154.751 sono già scritte sul libretto di famiglia, 113.404 famiglie ne hanno già beneficiato.

Ricordiamo che il reddito di emergenza viene elargito a chi non ha ottenuto altro contributo e, per due mesi, si ha diritto ad una cifra che parte da 400 ed arriva sino ad 800 euro. Le oltre centomila domande presentate mostrano, in modo inequivocabile, i reali bisogni di tanti nuclei familiari.

La crisi economica, scaturita dalla pandemia, sta iniziando a mostrare i primi nefasti effetti, con spaventose ricadute sul tessuto sociale. Più di centomila famiglie che non hanno alcun tipo di reddito dovrebbero iniziare a fare paura.