Cronaca

Roccabascerana: carabinieri ed agenti della polizia locale salvano la vita ad un ammalato

di  Redazione  -  18 Maggio 2019

Roccabascerana.

Ha rischiato la vita. Da tempo, a causa di una maledetta malattia neuro vegetativa è attaccato ad un respiratore automatico, alimentato a corrente elettrica.

Questa mattina, però, la cabina dell’Enel in via Mirandola a Roccabascerana è saltata a causa di un incidente stradale. Senza corrente elettrica,questo giovane ha rischiato, seriamente, di morire.

Immediato, però, è stato l’intervento dei carabinieri della locale stazione, al comando del maresciallo Antonino Dello Iacovo e degli agenti del comando di polizia municipale di Roccabascerana, diretto da Antonio Maffei, i quali hanno portato a casa di questo ammalato un gruppo di continuità. In questo modo, il respiratore ha continuato a funzionare e non ci sono stati rischi.

Dopo poco, anche l’Enel è intervenuta per riparare il guasto e la situazione è tornata alla normalità.