Word of Sport

Rotondi: presto il gruppo di protezione civile

sei in  Attualità

7 anni fa - 1 Novembre 2014

Rotondi. Chi vive in un territorio a grande rischio sismico e su cu incombe un precario equilibrio nell’assetto idrogeologico, con questi pericoli deve imparare a convivere. Non solo, deve sapere, esattamente, cosa fare e dove andare. Spesso, infatti, quando si registrano scosse di terremoto, colate rapide di fango o altri eventi del genere, il peggior nemico è il panico. La paura ti porta a mettere in atto dei comportamenti che mettono a rischio la tua vita. E’ una questione di cultura e di educazione, cui dobbiamo per forza uniformarci. Una mano in questo senso, viene data dai piani comunali di protezione civile. E, a breve, Rotondi avrà il suo. La giunta, guidata dal sindaco Antonio Russo, ha ottenuto dalla regione Campania, assessorato alla protezione civile, un finanziamento da 15 mila euro. Il piano sarà redatto a breve e, contemporaneamente, lo stesso primo cittadino ha dato mandato al segretario comunale di lavorare per la costituzione del gruppo di Protezione Civile. Nel piccolo centro caudino, ci sono già dei ragazzi che svolgono questo compito in forma di volontariato. Si tratta ora di istituzionalizzare il tutto e metterlo a servizio della comunità, in nome della sicurezza.

Rotondi: presto il gruppo di protezione civile