Rotondi, secchiata contro la Sla

Rotondi, secchiata contro la Sla

25 Agosto 2014

di Il Caudino

Il sindaco Antonio Russo è un medico e conosce molto bene l’importanza della ricerca, per sensibilizzare le donazioni contro la Sla, ma anche per dare un buon esempio di impegno agli adolescenti non si è sottratto a questa catena mondiale che prende il nome di Ice buckett challange. Lo ha fatto perché è stato sollecitato dal nipote Luigi che ha solo 14 anni. Ci ha fatto sapere che alla secchiata seguirà l’assegno per la donazione. E, visto che pochi mesi fa, ha donato alle scuole ed al campo sportivo di Rotondi dei defibrillatori cardiaci, non abbiamo motivo di dubitare che l’assegno sarà anche congruo. Clicca quì per vedere il video

CONTINUA LA LETTURA
Homepage Attualità Condividi adesso
CONDIVIDI ADESSO
Facebook Whatsapp
Twitter Instagram Linkedin
TEMI DI QUESTO POST antonio russo Home home valle caudina Ice buckett challange rotondi