Rotondi, voragini a via Garibaldi

2 Luglio 2014

Rotondi, voragini a via Garibaldi

Ora c’è una relazione dei Vigili del Fuoco che attesta la pericolosità, una relazione della quale l’ufficio tecnico dell’Istituto Autonomo Case Popolari non potrà non tenere conto. Sino ad oggi, infatti, nonostante telefonate, email, foto, l’Istituto si è completamente disinteressato della vicenda che riguarda il piazzale esterno del complesso di via Garibaldi. Nel mese di aprile si è aperta una voragine che fu prontamente segnalata dai residenti. In quel complesso abitano dodici nuclei familiari e vi sono tanti bambini ed anziani. Da Avellino fecero sapere, dopo tante insistenze, che bisognava bandire una gara di appalto, ma sono trascorsi diversi mesi, troppi, e non è successo nulla. Con la conseguenza che, con le piogge del mese di giugno, la prima voragine si è allargata e se n’è formata una seconda. Gli inquilini, preoccupati, dato l’assordante silenzio dello Iacp, questa mattina hanno avvisato i caschi rossi che hanno effettuato subito un sopralluogo. Si sono resi conto della pericolosità delle due voragini ed hanno inviato una dettagliata relazione all’Istituto, con la raccomandazione di intervenire al più presto possibile. Intanto, hanno transennato i due buchi per evitare che qualche malcapitato ci possa finire dentro. Il menefreghismo mostrato da Avellino la dice lunga su due cose. La prima è l’eterno disinteresse che si ha nel capoluogo rispetto alle esigenze dei cittadini dei comuni irpini della Valle. Il secondo, invece, è un male tutto italiano e riguarda il completo stato di abbandono in cui versa il patrimonio pubblico. Ma, ora ci auguriamo per gli abitanti di via Garibaldi che ci possa essere un intervento immediato per risolvere questa assurda situazione.

P. V.

Continua la lettura