Attualità

San Martino Valle Caudina, Elezioni amministrative: Pasquale Pisano, nessuna fuga in avanti

di  Redazione  -  20 Ottobre 2015

Si sente onorato per il semplice fatto di essere stato indicato, nel nostro sondaggio, tra coloro che hanno requisiti e gradimento per aspirare alla carica di sindaco di San Martino Valle Caudina.
Ma, assolutamente, non intende che ci siano fughe in avanti, in quanto si sta effettuando un lavoro molto, ma molto delicato ed il nome del candidato arriverà dopo un lavoro di sintesi con tutte le forze che si stanno alleando che vanno da Sel ai moderati di centro.
L’architetto Pasquale Pisano è molto pragmatico rispetto a quella che lui giudica una grande occasione per San Martino Valle Caudina e, quindi, si è messo a disposizione  per realizzare prima il programma sul quale tutti si possono impegnare e ritrovarsi . Solo dopo, ma ci vorrà ancora tempo, si comincerà a parlare di chi può essere indicato come candidato sindaco, ma fare nomi ora è solo esercizio statistico.
Una piccola dichiarazione, però, siamo riusciti a strappargliela.
“Noi stiamo lavorando” -ci ha detto Pisano- “alla composizione di una compagine coesa che sta insieme per tornare a fare politica sul serio e soprattutto per proporre idee progettuali che siano utili alla crescita del nostro paese, in un momento duro e complicato. Pensiamo alle generazioni future e non si tratta, affatto di un modo dire. Lavoriamo per la competenza e l’approfondimento dei problemi e non per il vuoto apparire che tanti danni ha portato in questi lunghi dieci anni. Per tutti questi motivi, l’eredità di Pasquale Ricci può essere raccolta solo da Francesco Sorrentino e Erminio Petecca. Noi siamo in campo per San Martino e per i sammarinesi”.
Dichiarazione breve, foriera, però, di quello che sembra già un programma elettorale.