Attualità

Sant’Agata dei Goti: la convocazione di un incontro in regione non convince i manifestanti

di  Redazione  -  24 Aprile 2019

Sant’Agata dei Goti.Non ci sarà il presidente De Luca, non ci sarà il ministro della salute Grillo ed allora la protesta continua. Non è bastata la convocazione, da parte del dirigente Postiglione, di un tavolo per venerdì 26 aprile, per far cessare la protesta. La presidente del comitato Curiamo la Vita , Mena Distasi, sottolinea che non è il tavolo che era stato promesso, quindi, lo sciopero della fame continua ad oltranza, come continua l’occupazione del comune di Sant’Agata dei Goti. Per domani, giovedì 25 aprile, resta confermata la manifestazione, a favore dell’ospedale. Venerdì, invece, a Napoli, alle ore 11,00, è stato convocato il sindaco di Sant’Agata dei Goti, Valentino, il direttore generale dell’ospedale San Pio, Pizzutti, il prefetto di Benevento Cappetta e il consigliere regionale Mortaruolo.  Una convocazione per niente sufficiente, rispetto a cio che viene richiesto dal 30 marzo