Quantcast

Scippo e lesioni: due arresti a Sant’Agata dei Goti

4 anni fa
25 Marzo 2016
di il caudino

Nella mattinata odierna, all’esito di un’indagine diretta dai magistrati della Repubblica di Benevento i Carabinieri della Compagnia di Cerreto Sannita (BN) hanno dato esecuzione a un’ordinanza di misura cautelare, emessa dal Giudice delle indagini preliminari del Tribunale di Benevento, nei confronti di due persone di Sant’Agata De’ Goti, gravemente indiziate della commissione del reato di più condotte del delitto di scippo, lesioni personali gravi, in concorso tra loro, perpetrato in tempi diversi, al fine di impossessarsi di borse ed oggetti personali, perpetrati tra il 20 ed il 22 febbraio 2016 nei Comuni di Solopaca, Melizzano e Frasso Telesino.
L’attività d’indagine, sviluppata dalla Stazione Carabinieri di Frasso Telesino, ha fatto piena luce sugli episodi di scippo commessi ai danni di più donne, per lo più pensionate, in orari pomeridiani presso i centri dei comuni sopraccitati.
Le investigazioni, partite da accertamenti avviati sui numeri parziali di targa dell’autovettura in loro possesso, hanno portato all’identificazione del veicolo utilizzato per le azioni criminose e alla successiva identificazione degli autori, che sebbene incensurati, hanno dimostrato di possedere una spiccata capacità a delinquere.
Il modus operandi dei giovani, identico in tutti gli episodi delittuosi contestati, consisteva nell’ avvicinarsi alla vittima con una manovra repentina e successivamente nel sottrarre la borsa. Tra l’altro in due episodi le vittime, a seguito dello scippo della borsa, rovinavano a terra riportando in un caso anche lesioni personali gravi.
I due giovani, in data 04.03.2016, venivano tratti in arresto in flagranza di reato dai Carabinieri, per altri due reati analoghi perpetrati sul territorio.
Nei confronti di due giovani è stata disposta la misura cautelare degli arresti domiciliari.
Le indagini espletate evidenziano il quotidiano impegno profuso dai Carabinieri di Benevento al fine di sventare e perseguire delitti che per il loro carattere odioso, procurano allarme sociale nella collettività perché commessi ai danni dei cittadini più deboli.