Il Caudino
Chiudi

Sezioni

Argomenti

Scivola nel camino acceso e muore carbonizzata

Pubblicato il 2 Gennaio 2023 - 9:44

Scivola nel camino acceso e muore carbonizzata

Scivola nel camino acceso e muore carbonizzata. Una  donna di 86 anni è morta ustionata dopo essere scivolata nel camino acceso. La tragedia di Capodanno si è verificata a Capaccio Paestum, nella provincia di Salerno.

La drammatica vicenda si è consumata nell’abitazione dove l’anziana, rimasta vedova, viveva da sola, in località Scagliati. In base alle informazioni apprese, la 86enne era appena rientrata in casa dopo aver pranzato a casa di alcuni parenti per festeggiare il Capodanno.

Una volta giunta nella sua abitazione, probabilmente a causa di un malore, la donna è scivolata ed è caduta nel camino acceso.

Il corpo della donna trovato dai nipoti

A trovare il corpo della 86enne sono stati alcuni nipoti, che sono andati a farle visita e che, allarmati per l’assenza di risposta da parte dell’anziana parente, hanno deciso di entrare in casa.

Una volta nell’abitazione, i nipoti si sono ritrovati davanti il corpo quasi carbonizzato della donna, per la quale non c’è stato purtroppo nulla da fare. Sul posto sono arrivate le forze dell’ordine.

Forze dell’ordine che ora sono incaricate di svolgere tutti i rilievi e gli accertamenti del caso, utili a determinare l’esatta dinamica di quanto accaduto, che risulta ancora poco chiara.  L’ipotesi più accreditata, ad ogni modo, è che la morte dell’86enne sarebbe stata causata da un fatale incidente domestico.

Continua la lettura