Cronaca

Si risveglia dal coma dopo 27 anni, i medici: caso eccezionale

di  Il Caudino  -  24 Aprile 2019

Dopo ventisette anni si risveglia da coma.
La notizia è riportata dal sito della BBC ed è una di quelle che suscitano tanto interesse quanti equivoci. In breve.
Una donna di 31 anni, Munira Abdulla, ha un grave incidente automobilistico negli Emirati Arabi, dove vive, nel 1991.

Il figlio rimane pressoché illeso, non così lei, che non viene soccorsa per ore. Quando arriva in ospedale viene dichiarata in stato vegetativo.

Per anni è nutrita attraverso un sondino ed è sottoposta a fisioterapia per preservare il movimento delle articolazioni e il tono muscolare.

Ricoverata in un ospedale tedesco, nel 2017, subisce anche una serie di interventi chirurgici, riferisce la BBC, per ridurre il “rattrappimento “ di gambe e braccia dovuto alla lunga immobilità. Ed è proprio in questo ospedale che si risveglia. Riferisce il figlio Omar: «Durante un mio alterco, avvenuto nella stanza dove mamma era ricoverta, mi pare di sentire che emette qualche suono. I medici dicono però che la situazione è immutata». Ma tre giorni dopo Omar sente qualcuno pronunciare il suo nome : è la madre. Poco a poco Munira riprende a dire qualche parola. Ora sta seguendo un’intensa fisioterapia per riuscire a stare seduta ed evitare le contratture muscolari.