Sud, Sorrentino all’attacco: No al taglio dei fondi

Sud, Sorrentino all’attacco: No al taglio dei fondi

15 Agosto 2014

di Il Caudino

Una presa di posizione netta da parte di un amministratore locale. Non ci sarebbe notizia se non fosse per un fatto: l’amministratore è Francesco Sorrentino, esponente di spicco del Pd irpino, e la presa di posizione è nei confronti del “suo” presidente del Consiglio, Matteo Renzi. Sorrentino è chiaro: “Ieri il Sole24Ore (14/08/2014), oggi Nando Santonastaso su il Mattino scrivono che Renzi e Delrio stanno valutando di ridurre il cofinanziamento nazionale ai fondi europei 2014/2020 dal 50 al 26%. Sarebbero 10 miliardi di euro in meno x le Regioni obiettivo uno. La conseguenza dell’incapacità di spendere. Una punizione ingiusta per la Campania, dove gli effetti degli errori di chi amministra la Regione, potrebbero essere scaricati sulle spalle dalle future generazioni. Renzi, da Presidente del Consiglio, non tagli gli investimenti e, da segretario del Pd, proponga una classe dirigente che sappia trasformare i fondi stanziati in investimenti attivatori di crescita, innovazione e sviluppo. Altrimenti la “missione al Sud” di ieri sarà stata solo una passerella”.

CONTINUA LA LETTURA
Homepage Politica Condividi adesso
CONDIVIDI ADESSO
Facebook Whatsapp
Twitter Instagram Linkedin
TEMI DI QUESTO POST Home Pd San martino