Quantcast
Politica

Terremoto di magnitudo 5.8, trema tutto il Sud Italia

di  Redazione  -  21 Maggio 2020

Terremoto di magnitudo 5.8, trema tutto il Sud Italia.Terremoto di 5.8 avvertito in Puglia, Calabria e Sicilia. Una scossa di terremoto di forte entità è registrata oggi 21 maggio 2020, esattamente alle 01.43, nel cuore del Mediterraneo fortunatamente a grande distanza dalle coste europee e africane.

Il sisma è stato avvertito lungo un ampio raggio che coinvolge due continenti, avvertito anche in Puglia, Calabria e Sicilia. Secondo i dati dell’INGV il terremoto ha raggiunto la magnitudo 5.5 sulla scala richter, mentre l’EMSC (centro sismico del Mediterraneo) ha assegnato al terremoto la magnitudo 5.8 sulla scala richter.

Ipocentro localizzato attorno ai 10 km di profondità. Il terremoto è avvenuto in mare aperto tra sud Italia, Grecia e Libia: le coste più vicine sono quelle greche (distanti poco più di 200 km), mentre quelle italiane distano circa 500 km dall’epicentro.

Nonostante l’elevata distanza, il Sud Italia ha avvertito chiaramente il sisma ed in particolare sulle coste ioniche di Sicilia, Calabria e Puglia. Diverse segnalazioni sono arrivate da Siracusa, Catania, Crotone e anche dalla Puglia (da Bari, Taranto e Lecce). Ovviamente non ci sono danni a cose o persone essendo il sisma avvenuto in mare aperto lontano da ogni centro abitato. Inoltre, non si è prodotta alcuna onda anomala.