Quantcast

Trasferimento dei medici da Sant’Agata al Rummo: dura nota del sindaco

2 settimane fa
18 Ottobre 2020
di il caudino

Trasferimento dei medici da Sant’Agata al Rummo: dura nota del sindaco. E’ quanto si legge in una nota del sindaco di Sant’Agata, Salvatore Riccio. Ecco il testo completo.

Dopo l’intervento presso la Regione Campania – Direzione Generale Tutela della Salute – e l’ASL Benevento sulla questione “carenza medici di famiglia”, decisa presa di posizione del Sindaco di Sant’Agata de’ Goti, Salvatore Riccio, anche sulla questione del trasferimento dall’Ospedale “Sant’Alfonso M. dè Liguori” al “Rummo” di Benevento di ben cinque dirigenti medici.

Trasferimento dei medici da Sant’Agata al Rummo: dura nota del sindaco

In una nota inviata oggi Riccio ha chiesto al Direttore Generale dell’AORN San Pio, dr. Mario Nicola Vittorio Ferrante, “… di non avallare un provvedimento che va a depotenziare ulteriormente il Sant’Alfonso, che già soffre di evidenti carenze di personale, in particolare dirigenziale…”; e di fissare a brevissimo un incontro per discutere delle maggiori criticità che il Sant’Alfonso sta vivendo da tempo.

E sulle azioni di recupero e sviluppo che il management del “San Pio” intende porre in essere “ … per una struttura che, se gestita nel modo più appropriato possibile, può offrire al suo naturale bacino di utenza servizi sanitari di eccellenza.”.

Come tutti sanno, da anni il Sant’Alfonso vive in una situazione di precarietà che la nuova Amministrazione non intende accettare passivamente per cui cercherà ogni sinergia con la Direzione del “San Pio” per un non più rimandabile rilancio dell’Ospedale di Sant’Agata de’ Goti.

Qui le altre notizie di cronaca.
Segui tutti gli aggiornamenti cliccando “mi piace” sulla pagina Facebook del Caudino.