Word of Sport

Truffe on line: occhio ai raggiri

sei in  Attualità

9 anni fa - 28 Luglio 2013

Fuori Valle.  Massima attenzione alle truffe on line. Gli esperti nel raggiro delle persone sanno far evolvere la propria “arte” , seguendo l’evoluzione della tecnologia ed allora, vale la pena stare sempre molto attenti. Gli agenti del commissariato di polizia di Ariano Irpino hanno deferito in stato di libertà un 30enne della provincia di Napoli per tentata truffa ai danni di un 56enne della città del Tricolle. Il napoletano si era spacciato, su un noto sito internet, dedito alla compravendita, per il titolare di un’importante rivendita di auto usate. E, sul sito aveva posto in vendita due fiat a prezzi veramente vantaggiosi. Nella sua rete, tra gli altri, era caduto anche il 56enne di Ariamo Irpino, il quale si era accordato nell’acquisto di entrambe le vetture per appena duemila euro. Un vero e proprio affare, se fosse stato vero. Il truffatore aveva chiesto una caparra di 400 euro, che il 56enne aveva pagato,tramite bonifico. Ma non vedendo arrivare i documenti, si era insospettito e si è rivolto alla polizia. Fortunatamente, gli agenti sono riusciti a bloccare il bonifico e ad identificare il truffatore che si è beccato la denuncia. Le forze dell’ordine invitano a stare molto attenti, rispetto alla sirena degli acquisti on line, perché spesso si nascondano dei manigoldi.

Antonio Marro

Truffe on line: occhio ai raggiri
TEMI DI QUESTO POST Home truffe on line valle caudina