Il Caudino
Chiudi

Sezioni

Argomenti

Tufara Valle, resta in ospedale il bimbo investito

Pubblicato il 8 Aprile 2015 - 20:49

Tufara Valle, resta in ospedale il bimbo investito

Sta bene, anche se dovrà restare per precauzione la notte in osservazione, il bambino che questa sera è stato investito lungo la strada statale Appia, a Tufara Valle, nel territorio del comune di Roccabascerana. Un attimo di disattenzione che poteva costare caro. Un ragazzo di appena dieci anni è stato investito da un furgoncino che trasportava frutta, mentre attraversava la statale, che è sempre molto pericolosa. Fortunatamente, il mezzo non andava a forte velocità e l’autista ha preso il bimbo su un lato e non in pieno. E’ stato lo stesso bimbo a rialzarsi. Questo ha tranquillizzato un poco, ma, come è giusto che sia, immediatamente sono scattati i soccorsi. Il piccolo è stato portato presso il pronto soccorso dell’ospedale Rummo di Benevento, dove è stato sottoposto a tutti gli esami del caso. Alla fine, gli è stato diagnosticato un trauma facciale, ma nulla di particolarmente preoccupante. Sul posto, invece, per i rilievi del caso, sono intervenuti gli agenti della polizia municipale di Roccabascerana, al comando di Tonino Maffei, ed i carabinieri della locale stazione. In breve, hanno ricostruito le fasi dell’incidente. Il ragazzo, accompagnato dal nonno, si era recato presso il Bar Stella, che corre parallelo alla statale. L’anziano, però, si è distratto ed il piccolo ne ha subito approfittato. Ha tentato di attraversare la pericolosa nazionale, solcata anche da tanti mezzi pesanti. E’ riuscito a superare la prima corsia, ma mentre stava attraversando quella in direzione Benevento, è stato investito. Il furgoncino non è riuscito ad evitarlo, ma l’autista è stato bravo a non prenderlo in pieno, ma solo da un lato. Naturalmente, la frenata e il rumore dell’impatto hanno fatto temere il peggio.

Continua la lettura