Cronaca

Uccise il suocero perché abusava della nipotina : processo rapido

di  Il Caudino  -  18 Giugno 2019

Si profilano tempi brevi per il processo al 35enne che ha sparato e ucciso suo suocero, accusato di avere abusato della sua figlioletta di 8 anni,  nel febbraio scorso a Rozzano,  nel Milanese.  Sono stati infatti rinviati a giudizio con rito immediato (salteranno l’udienza preliminare) il killer e padre della bambina, Emanuele Spavone e il suo presunto complice,  l’amico 27enne che ha guidato lo scooter fino a dove è avvenuto l’omicidio.

Il gip di Milano Teresa De Pascale ha accolto la richiesta del pm Monia Di Marco e del procuratore aggiunto Letizia Mannella,titolari dell’inchiesta per omicidio volontario aggravato.  Stando all’impianto accusatorio si è trattato di una vera e propria “esecuzione” già programmata e che il padre della piccola volesse fare un atto di “giustizia privata”.