Logo

Un testimone ha visto Antonio vivo, si alza l’elicottero

3 Luglio 2021

Un testimone ha visto Antonio vivo, si alza l’elicottero

Un testimone ha visto Antonio vivo, si alza l’elicottero. Carabinieri, vigili del fuoco, le sorelle di Antonio, il sindaco di Cervinara Caterina Lengua scandagliano passo per passo la pista ciclabile che si trova di fronte alle vasche della depurazione in via Patrocelli.

Avvistamento di un testimone

Pochi minuti fa, come vi abbiamo anticipato, un testimone ha avvistato Antonio ed ha dato subito l’allarme. Seconda questa persona, il 58enne aveva il sopracciglio spaccato e portava in mano un gattino. Si accende concreta la speranza che Antonio Moscatiello, scomparso sabato scorso potrebbe essere vivo.

Si tratterebbe di un fatto clamoroso. Forse la ferita alla testa ha impedito all’uomo di muoversi per parecchi giorni. Ed ora, probabilmente, si trova spaesato e confuso. Quando il testimone ha contattato i soccorritori, al Coc di via San Cosma si trovava la prima cittadina per coordinare le ricerche.

Anche le sorelle di Antonio si trovano in sede e tutti si sono precipitati in via Patrocellil dando luogo ad una battuta di ricerca che non lascerà nulla al caso. Anche un elicottero si è alzato e coordinerà dal cielo i soccorsi.

Quando sembrava tutto perduto, quando anche le speranze sembravano vanificarsi, è arrivata questa incredibile testimonianza. Ora tutti cercano Antonio in quella zona. Anche gli abitsnti della zona cercano di dare una mano ai soccorritori.

Area mercato

La pista cicllabile arriva sino alla traversa di via San Cosma dove si  trova l’area mercato. Ma il 58enne potrebbe anche non averla seguita ed aver preso dei viottoli secondari. Antonio ha dimostrato una formidabile conoscenza dei luogh, sia montanit sia dei sentieri di campagna.

Una circostanza che sta provocando non poche difficoltà ai soccorritori. Questa volta, però, la segnalazione è giunta tempestiva. Ed esistono buone speranza di poterlo ritrovare. Sembrerebbe quasi un miracolo, se la testimonianza dovesse essere confermato dal ritrovamento.  Così, i soccorritori non intendono dare alcun vantaggio ad Antonio.