Politica

Uomo 38enne trovato morto in auto. Caccia a 3 donne

Uomo 38enne trovato morto in auto. Caccia a 3 donne

Uomo 38enne trovato morto in auto. Caccia a 3 donne. E’ caccia aperta a tre donne che sono state viste uscire dall’auto dell’uomo trovato poi morto. Si tratta di un uomo di trentotto anni che è trovato cadavere all’interno della sua auto in via Palmiro Togliatti a Roma.

La polizia, che indaga sul caso, è alla ricerca di tre donne che sono state viste uscire dalla macchina e fuggire in strada. Si tratterebbe molto probabilmente di prostitute che lavorano in zona, e quando hanno visto che l’uomo si sentiva male sono scappate.

L’allarme

Il corpo dell’uomo è stato ritrovato da una donna nella notte tra martedì e mercoledì. Come riportato da Il Messaggero, la signora si è spaventata ed è scappata terrorizzata fino a quando non ha incrociato una pattuglia della polizia, alla quale ha chiesto aiuto.

Agli agenti ha spiegato di aver visto un uomo morto all’interno di una macchina, giurando allo stesso tempo di non avere nulla a che vedere con la vicenda. Quando i poliziotti sono arrivati hanno trovato il 38enne riverso al posto di guida, seminudo, ormai senza più vita. Inutili i soccorsi del 118, l’uomo era già deceduto.

Al momento i contorni della vicenda non sono ancora completamente chiari. Oggi sarà eseguita l’autopsia in modo da chiarire le cause del decesso, avvenuto per arresto cardiaco.

Una delle ipotesi degli inquirenti è che il 38enne possa aver assunto sostanze stupefacenti, anche se non si esclude nemmeno il malore dovuto magari a patologie pregresse. Per questo i poliziotti stanno sentendo i familiari dell’uomo, per escludere malattie che possano averlo portato alla morte.

I poliziotti, che indagano per morte in conseguenza di altro reato, stanno cercando di identificare le tre donne che si trovavano in macchina con l’uomo quando si è sentito male.

Vogliono capire cosa sia successo esattamente e se il 38enne abbia assunto droga. Da chiarire se siano state proprio le tre donne a vendergliela, o se l’abbia acquistata in precedenza da un pusher.

Condividi

Redazione