Il Caudino
Chiudi

Sezioni

Argomenti

Valle Caudina. al via il derby tra presepe e albero di Natale

Pubblicato il 8 Dicembre 2021 - 9:29

Valle Caudina. al via il derby tra presepe e albero di Natale

Valle Caudina. al via il derby tra presepe e albero di Natale.Da qualche anno si anticipa anche di diverse settimane. Ma oggi, otto dicembre, quando la chiesa cattolica celebra l’Immacolata Concezione, è la giornata deputata alla preparazione del Presepe e all’allestimento dell’albero di Natale.

Il letargo di un anno

I personaggi del Presepe, le casette, gli animali, le luci e gli addobbi dell’albero, dopo un letargo durato quasi un anno, prendono vita magicamente.

Le case si riempiono di luci già prima del loro montaggio. L’allestimento diventa già una piccola festa, un modo per stare insieme con tutta la famiglia. Fa niente se i più piccoli tendono a rompere i pastori del presepe perchè li scambiano per pupazzetti. Anche questo fa parte del gioco.

Altra situazione che si verifica quasi sempre riguarda il cattivo funzionamento delle lucine che devono essere intermittenti. Così, alla mamma o al papà tocca recarsi al negozio più vicimo per rimediare e fare in modo che la luce trionfi, nel vero senso della parola.

E, sempre oggi prende il via il derby tra presepe e albero di Natale. La tendenza consegna la vittoria all’albero di Natale. Una tradizione non nostra che abbiamo importato ma che, con il passare degli anni, si impone sempre di più.

Ma gli alberi, anche quelli più sfavillanti non potranno mai competere con la magia del presepe. Una ricostruzione fantasiosa della Betlemme di duemila anni fa riesce sempre a conquistare .

Non c’è bisogno di scomodare il grande Eduardo, ma quando osserviamo quegli spaccati è come se tornassimo a casa, reduci da un lunghissimo viaggio.

Vince il presepe

Vince il presepe perchè rappresenta anche un’idea di mondo, uno scorcio di pace ed una preghiera, anche laica, che si recita sempre allo stesso modo.E poi vince quella voglia di stare insieme, tutti assorbiti in qualche mansione, perchè forse è proprio questa la grande magia del Natale.

Continua la lettura