Logo

Valle Caudina: ancora fumo nero ed odore di plastica bruciata

9 Luglio 2019

Valle Caudina: ancora fumo nero ed odore di plastica bruciata

Valle Caudina. Fumo nero ed un nauseante odore di plastica bruciata.

E’ stato questo il buongiorno per le persone che vivono nelle zone che dal centro di Rotondi e Paolisi si snoda verso la strada statale Appia.

Il fuoco è stato appiccato poco prima dell’alba ed il fumo nero ha invaso diverse abitazioni, in quanto, per il gran caldo della notte scorsa, quasi tutti avevano le finestre spalancate.

In Valle Caudina si continua a dar fuoco ai rifiuti e a chi sa cosa senza che nessuno riesca ad intervenire,a fermare queste persone che agiscano in quasi tutti i paesi.

Sembra quasi che ci sia un tacito patto di impunità, stipulato da chi sa chi. Non si riesce a comprendere il motivo per il quale non ci sia un intervento da parte delle forze dell’ordine, a cominciare dai carabiieri forestali.

Si creano dei gravissimi rischi all’ambiente e alla salute delle persone ma questo sembra non interessare nessuno. E’ necessario fermare subito questi criminali.