Attualità

Valle Caudina: Cassa integrazione alla Moccia di Montesarchio, preludio alla chiusura?

Valle Caudina: Cassa integrazione alla Moccia di Montesarchio, preludio alla chiusura?

Piovono pietre, pietre pesanti sugli operai di uno degli stabilimenti industriali più importanti della Valle Caudina. Dal prossimo primo di agosto, scatta la cassa integrazione per la maggior parte degli operai dello stabilimento Moccia Industria spa, che si trova in via Benevento a Montesarchio. L’azienda produce laterizi e sino a pochi anni fa anche la calce sia viva che spenta. Ma, questa produzione è stata già cancellata. Stiamo parlando di un provvedimento che riguarda una cinquantina di operai, in pratica quasi tutta la forza lavoro dello stabilimento che si aggira attorno ad una sessantina di addetti. In fabbrica dovrebbero restare solo gli operai, una decina, che si occupano del carico e dello scarico delle merci. Purtroppo, però, la cassa integrazione sembra essere il primo passo verso il licenziamento. Il consumo dei mattoni in Campania, infatti, è molto diffuso ma l’azienda di Montesarchio non riesce a reggere la concorrenza con fabbriche delle regioni vicine. Questo perché, come ci hanno fatto sapere alcuni operai, l’attuale management dello stabilimento caudino, a differenza di altri, non ha saputo portare all’interno dell’azienda i naturali processi di modernizzazione della produzione. La cassa integrazione, colpisce al cuore numerose famiglie caudine. Da Moccia, infatti, lavorano operai che arrivano un po’ da tutti i paesi della Valle Caudina, senza contare l’indotto.
Si tratta dell’ennesima tegola che piomba sulla testa di persone che si sono impegnate, spaccandosi la schiena in turni massacranti, per diversi anni ma le loro vite stanno per essere cancellate con un tratto di penna. Le lettere di comunicazione della cassa integrazione sono arrivate questa mattina, nella settimana che dovrebbe precedere il periodo di ferie di agosto. Sarà un agosto amaro che precederà l’ennesimo autunno caldo per gli operai della Valle Caudina.