Attualità

Valle Caudina: Comuni in comune, promozione del territorio

Valle Caudina: Comuni in comune, promozione del territorio

Comuni in comune” sbarca nelle province di Benevento e Salerno. Il progetto di marketing territoriale, che nell’ultimo anno ha contribuito all’incremento del turismo in Irpinia (+13% del flusso turistico nei comuni interessati dal progetto), è al vaglio delle prime amministrazioni sannite e salernitane, dopo aver fatto proseliti in Irpinia. L’iniziativa verrà illustrata ai Sindaci e agli Amministratori locali, con l’obiettivo di allargare la rete che finora vanta oltre 100 comuni affiliati tra il Lazio e la Campania. Una rete che ha saputo innanzitutto fungere da collante tra le realtàamministrative coinvolte, sfruttando un sistema di reciproca promozione e favorendo lo spostamento di flussi turistici tra i territori interessati.
L’approdo alle due aree geografiche campane è uno step quasi fisiologico considerata la prossimità territoriale di Benevento e Salerno con l’Irpinia, prima provincia campana in cui il progetto è stato introdotto ed in cui si è registrata una reazione molto positiva all’iniziativa. I principali motivi di successo di “Comuni in comune” sono da ricercarsi nella totale gratuità dell’iniziativaper i comuni aderenti, nonché nell’enorme visibilità che consente a questi ultimi di promuovere le proprie eccellenze e gli eventi di punta in territori geografici molto ampi, catalizzando su di sé le attenzioni di fasce di turisti difficilmente raggiungibili altrimenti.
Il progetto è promosso dalla Pixhart, società romana che con “Comuni in comune” ha intercettato le esigenze delle varie realtà territoriali, anche di quelle solitamente tagliate fuori dai flussi turistici di massa, fornendo a tutte uno strumento concreto per promuovere le peculiarità che ogni comune è in grado di offrire e che in fondo rappresentano la vera ricchezza del nostro territorio.