Quantcast

Valle Caudina: condannato ma già scarcerato il rapinatore con lo spray urticante

1 anno fa
21 Giugno 2019
di redazione

Valle Caudina. E’ stato processato per direttissima il 43enne ucraino che ieri pomeriggio ha seminato il panico davanti al bar Cantone, affollato locale che si trova lungo la strada statale Appia, nel territorio di Campizze di Rotondi. L’uomo, residente e Montesarchio, armato di uno spray urticante, si voleva impossessare di un Suv che ha un valore superiore ai 70 mila euro.

Fallito questo tentativo, ha cercato di impossessarsi di uno scooter per poter fuggire.Poco dopo, però, è stato tratto in arresto, con un ‘azione congiunta dei carabinieri delle stazioni di Cervinara e San Martino Valle Caudina.Questa mattina è comparso per direttissima davanti al tribunale di Avellino ed è stato condannato ad un anno e sei mesi di reclusione, con pena sospesa in quanto non aveva precedenti penali.