Attualità

Valle Caudina, contratti per attività di prima accoglienza di stranieri

di  Redazione  -  9 Febbraio 2015

La prefettura di Avellino ha indetto una nuova indagine di mercato tesa all’individuazione di operatori da convenzionare affinché garantiscano il servizio di accoglienza ai cittadini stranieri richiedenti protezione internazionale in questa provincia, nonché la fornitura di prodotti e pockets money di €uro 2,5 al giorno e una tessera/ricarica telefonica di €uro 15,00.
Il bando di gara è disponibile sul sito della Prefettura, la scadenza per la partecipazione e fissata alle ore 09,30 del giorno 23 febbraio 2015. Alla procedura di scelta del contraente possono partecipare anche strutture alberghiere che posseggano, però, tutti i requisiti previsti nel bando, ovvero, che abbiano sottoscritto, entro la scadenza del bando, apposita convenzione con operatori esperti del settore sociale ed assistenziale, in grado di garantire tutti gli altri servizi specificati nel bando medesimo, non offerti direttamente dal concorrente.
Il nuovo bando prevede anche l’obbligo a carico dell’operatore del servizio di trasporto dall’arrivo degli ospiti in regione Campania fino alla struttura di accoglienza e da questa all’eventuale SPRAR o altra struttura di successiva destinazione.

 

RADIOFREQUENZA copia