Valle Caudina: ecco quanto guadagnano gli assessori

Valle Caudina: ecco quanto guadagnano gli assessori

8 Aprile 2014

di Il Caudino

Per ogni funzione pubblica esiste una relativa indennità. E’ questo un fondamento delle moderne democrazie: ognuno, recita la norma teorica, deve poter accedere alla carica elettiva e con essa essere indipendente. Dopo i sindaci, vediamo oggi quanto vengono “pagati” gli assessori dei Comuni caudini.
Solita premessa: la legge impone la pubblicazione sui siti ufficiali dei dati reddituali e dei curricula di ogni cittadino eletto. Come per i sindaci, anche per i componenti delle giunte la trasparenza non è massima. Ad esempio, a Cervinara, su una Giunta di cinque persone i curricula  pubblicati sono solo due (il vice sindaco Dimitri Monetti e l’assessore Francesco Vaccariello). Mancano i dati di Giuseppe Carofano, Luigi Romano e Claudia Cioffi. Della documentazione pubblica, sempre parlando di Cervinara, mancano i dati reddituali. Ecco perché per Cervinara ci affidiamo alle tabelle ministeriali lorde.
Prima di passare ai numeri bisogna fare una ulteriore distinzione: il politico lavoratore dipendente ottiene, in media, una indennità più bassa del 35 per cento rispetto a quello autonomo.
Il vice sindaco di un Comune che conta tra i 5 mila e i 10 mila abitanti (Cervinara appunto) ottiene una indennità mensile lorda di 1.050 euro (per il lavoratore autonomo, come nel caso di Cervinara). Se il vice sindaco fosse stato un lavoratore dipendente avrebbe ottenuto una indennità lorda di oltre 750 euro.
L’assessore, invece, “prende” 778 euro lordi al mese (se lavoratore autonomo),  584 se lavoratore dipendente.
Gli stessi valori valgono per gli assessori e il vice sindaco di Airola.
Per i Comuni di Rotondi, San Martino Valle Caudina e Roccabascerana le cose sono diverse.  In questo caso, il vice sindaco ottiene una indennità 913 euro (se professionista), stipendio che diventa  pari a 678 euro lordi per un lavoratore dipendente.
Diversi i numeri di Montesarchio, paese che conta più di 10 mila abitanti. In questo caso il vice sindaco può guadagnare da un minimo di 1.157 a 1562 euro. L’assessore, invece, da 868 a 1.172 euro mensili. Anche in questo caso, purtroppo, sul sito ufficiale del Comune l’autore dell’articolo non è riuscito a trovare la delibera con la pubblicazione dei redditi e dei patrimoni. Nella foto la tabella delle indennità.

Angelo Vaccariello

CONTINUA LA LETTURA
Homepage Attualità Condividi adesso
CONDIVIDI ADESSO
Facebook Whatsapp
Twitter Instagram Linkedin
TEMI DI QUESTO POST assessori cervinara compensi sindaco Home montesarchio rotondi valle caudina vice sindaco