Word of Sport

Valle Caudina: Inail, contributi a fondo perduto del 65% per la sicurezza

sei in  Attualità

6 anni fa - 7 Marzo 2016

Dal 1 marzo 2016 sono state avviate le iscrizioni telematiche per la partecipazione al bando Isi 2015, che consente alle imprese di investire nella sicurezza attraverso un finanziamento a fondo perduto del 65%. L’avviso pubblico, indetto dall’Inail, ha un fondo di oltre 276 milioni di euro, da suddividere su base regionale (per la Campania ci sono 22 milioni), fino ad esaurimento fondi tra le imprese che presenteranno la domanda.
Saranno finanziate le domande in ordine cronologico, di solito sono finanziate quelle che rientrano nei primi secondi di invio quindi è una possibilità legata più alla fortuna che al progetto presentato. Bisogna dire però che il progetto viene valutato nella fase successiva dove l’istruttoria è molto oculata e dove si andrà a valutare l’intero progetto presentato.
Una novità importante di quest’anno riguarda l’istituzione di un asse di finanziamento dedicato alla bonifica dell’amianto. Oltre agli investimenti in acquisto o sostituzione di attrezzature presenti in azienda.
L’obiettivo del bando è quello di favorire gli investimenti delle imprese per il miglioramento della sicurezza sul luogo di lavoro. L’importo finanziabile che è pari al 65% dell’investimento, va da 5 mila euro fino a un massimo di 130 mila euro – per progetti da 200mila euro.
Nel dettaglio, i progetti finanziabili possono essere: volti al miglioramento delle condizioni di salubrità e sicurezza sul luogo di lavoro; mirati all’implementazione di modelli di responsabilità sociale o finalizzati alla bonifica dell’amianto.
Le imprese che vogliono acquistare macchinari lo dovranno fare in relazione al loro DVR e sulla base di un solo rischio.
I progetti saranno trasmessi attraverso il portale dell’Inail entro il 7 maggio. Il 12 maggio 2016 il sistema convaliderà le richieste rilasciando un codice che dovrà essere trasmesso nella giornata del click day.

Domenico Pisano

Valle Caudina: Inail, contributi a fondo perduto del 65% per la sicurezza