Quantcast

Valle Caudina: intitolata a Carla Bizzarro un’aula del Conservatorio di Benevento

4 anni fa
2 Marzo 2017
di redazione

Sabato 4 marzo 2017, alle ore 10.30, presso l’Auditorium Sant’Agostino a Benevento, si terrà il Concerto per l’Inaugurazione dell’Anno Accademico 2016/2017 del Conservatorio Statale di Musica «Nicola Sala».
Per l’occasione, alla presenza del Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, senatrice Valeria Fedeli, saranno intitolate delle aule del Conservatorio a tre allievi meritevoli venuti a mancare prematuramente, Carlotta Nobile, Carla Bizzarro e Fulvio De Fuccia.
Carla Bizzarro, di Rotondi, aveva ventuno anni quando morì, due anni fa, in un tragico incidente sul raccordo Est della Tangenziale di Benevento.
Carla era una studentessa modello, diplomata in flauto nella Classe del M. Giuseppe Pelura presso il Conservatorio di Benevento. Fin dalla più tenera età, partecipa alle attività artistiche dell’Istituzione di Alta Formazione sannita, entrando a far parte dell’Orchestra Sinfonica e dell’Orchestra di Fiati. Componente stabile del FlutEnsembleNicola Sala, partecipò da solista e in varie formazioni cameristiche a prestigiose manifestazioni musicali (Festa della Musica, Benevento Città Spettacolo, Festival di Nuova Consonanza) in importanti location (Museo del Sannio, Oratorio Gonfalone Roma, Teatro Gesualdo di Avellino, Teatro Vittorio Emmanuele di Benevento, Teatro Romano di Benevento).
Nel 2014 iniziò l’attività didattica, insegnando flauto traverso nella classe ad indirizzo musicale dell’Istituto Comprensivo “Giancarlo Siani” di Sant’Angelo a Cupolo (Bn).