Quantcast
Cronaca

Valle Caudina: la morte di Maurizio D’Avola costringe l’Anas ad occuparsi dell’Appia

di  Redazione  -  27 Gennaio 2020

Valle Caudina. Alcune notizie fanno veramente rabbia. Il sindaco di Roccabascerana Roberto Del Grosso è riuscito, finalmente, ad ottenere un incontro con l’Anas per discutere del manto stradale di Tufara Valle.  L’incontro è stato fissato per lunedì prossimo tre febbraio. Sono più di due anni che il primo cittadino sta chiedendo un confronto con l’ente che ha in carico la gestione della strada statale Appia. Sino ad ora, però, tutte le sue richieste erano rimaste inevase, Poi, improvvisamente, arriva la convocazione. L’Anas si ricorda dell’Appia, dopo la tragica morte di Maurizio D’Avola. Solo i morti ed il sangue fanno smuovere le cose.

La riunione di lunedì riguarda una questione che si trascina da più di due anni. Quando passano i mezzi pesanti lungo la strada statale Appia le case tremano, agli abitanti sembra di vivere in una continua scossa di terremoto, Una situazione insostenibile  che, come ci ha spiegato il primo cittadino di Roccabascerana, dipende dall’asfalto usato per il manto stradale. L’Anas, invece, in questo lungo lasso di tempo ha incolpato il comune di Roccabascerana oer alcuni lavori che erano stati realizzati lungo i marciapiedi. Comunque sia, lunedì si dovrebbe venire e capo della vicenda, Resta la rabbia, in quanto solo le tragedie riescono a smuovere le cose e a risolvere i problemi.