Attualità

Valle Caudina, quella festa particolare alla ragazza “speciale”

di  Il Caudino  -  20 Maggio 2017

Hanno voluto salutare la loro amica “speciale” con una festa a sorpresa e con tanti regalini. Sono gli ultimi giorni che trascorreranno insieme, a breve ci saranno gli esami di terza meda e poi tutti seguiranno strade diverse. Un gesto molto bello, emozionante è stato compiuto dagli insegnanti e dai ragazzi di una terza media di una scuola della Valle Caudina nei confronti di una ragazzina “speciale” sotto tutti i punti di vista.
Non vi riveliamo il paese per un fatto molto semplice: perché in questi anni i docenti hanno spiegato ai loro allievi che non ci sono e non ci dovrebbero essere differenze tra le persone.
Non ci sono differenze di colore della pelle, di religione, di censo ed anche, nella malattia, non ci devono essere.
Così, i ragazzi hanno imparato che anche loro potevano arricchirsi confrontandosi con questa ragazzina “speciale”.
Qualche giorno prima dei saluti finali e prima del pathos degli esami, per lei hanno organizzato una festa. Hanno riso, scherzato, si sono tanto divertiti e hanno anche lasciato qualche piccolino ricordino alla loro compagna, per far si che lei non si dimentichi di loro. Un bel momento, molto emozionante, che nessuno dimenticherà. Soprattutto non verrà dimenticato il grande insegnamento che i docenti sono riusciti a trasmettere ai loro allievi, anche con questa festicciola. Un messaggio di allargamento dei nostri concetti mentali, perché i ragazzi di questa terza media saranno in grado di trovare qualcosa di speciale in ogni persona che incontreranno nel cammino della loro vita.