Cronaca

Valle Caudina: studentessa bloccata a Malta

Valle Caudina: studentessa bloccata a Malta

Valle Caudina: studentessa bloccata a Malta. Non solo la 16enne di Cervinara. Anche un’altra studentessa caudina si trova bloccata per questioni di covid.  Mentre la ragazza cervinarese è andata a fare un viaggio studi a Dubai, questa seconda studentessa si trova a Malta, anche lei per un viaggio studi.

Apprensione dei genitori

Naturale apprensione dei genitori che restano in contatto continuo con lei e con la Farnesina. Per tornare a casa dovrà attendere il doppio tampone e restare in isolamento. Anche le sue condizioni di salute sono buone e non ha sintomi riferibili al covid.

Valle Caudina: 16enne di Cervinara bloccata a Dubai

Il primo tampone ha dato esito negativo. Ora dovrà attendere il secondo. Lo farà nella sua stanza per evitare contatti a rischio. Anche una studentessa di sedici anni di Cervinara si trova bloccata a Dubai.

Vacanza studio

Anche lei fa parte dei ragazzi italiani che stavano facendo la vacanza studio, organizzata dall’Inps con l’Accademia Britannica. Un momento tanto atteso che ora sta mettendo  a dura prova tutti questi ragazzi.

La sedicenne cervinarese è partita con il secondo gruppo il sette luglio scorso. Mentre nel primo è scoppiato il focolaio covid. Lei ha effettuato entrambi i vaccini prima di partire. Ma ora per tornare a casa dovrà attendere l’esito del secondo tampone.

Resterà a Dubai qualche giorno in più rispetto al programma. Solo che dovra restare nella sua stanza. Finiti i corsi di inglese e terminate anche le escursioni. La Farnesina e l’ambasciata italiana a Dubai stanno fornendo tutto il supporto logistico necessario.

Anche il sindaco di Cervinara, Caterina Lengua ha mobilitato la Prefettura di Avellino per continuare a monitorare la situazione. Naturalmente, i genitori vivono queste ore con grande apprensione. Ma  si sentono continuamente con la ragazza che sta mostrando una grande maturità.

Determinazione di una 16enne

Nella giornata di ieri a molti di questi ragazzi, l’organizzazione ha cambiato le stanze. Ebbene proprio la 16enne cervinarese si è impuntate a ha preteso che venissero sanificate e pulite a fondo. Altrimenti cambiare camera non aveva senso. La determinazione della ragazzina ha fatto in modo che l’organizzazione applicasse alla lettera le sue istruzioni.

Valle Caudina: 16enne di Cervinara bloccata a Dubai

Ministero degli Esteri e ambasciata informano continuamente i genitori rispetto all’evolversi della situazione. Nella giornata di oggi è stato anche trovato un servizio di catering italiano per servire pasti adeguati ai ragazzi.

Questa vacanza studio era tanto attesa dalla ragazza. Sia per perfezionare l’inglese che già conosce bene. Sia per visitare un’altra parte del mondo. Nella giornata di ieri tutto è cambiato. Ora tutti dovranno attendere il secondo tampone per essere rimpatriati. E’ solo questioni di giorni che, però, saranno lunghissimi per lei e i familiari.