Attualità

Valle Caudina: Vittime di usura ed estorsione, al via il bando per i progetti di adozione sociale

di  Redazione  -  8 Luglio 2017

La Regione Campania promuove l’erogazione di servizi rivolti a soggetti sovraindebitati e/o vittime di reati di usura ed estorsione attraverso il finanziamento di Progetti di Adozione Sociale.
I beneficiari del finanziamento sono le associazioni e le organizzazioni antiracket ed antiusura, senza scopo di lucro, con sede legale e/o amministrativa in Regione Campania.
Destinatari dell’Avviso sono gli operatori economici e/o i cittadini che abbiano una condizione di particolare vulnerabilità e fragilità sociale in quanto vittime di reati di estorsione e di usura o in condizione di sovraindebitamento. I destinatari devono essere residenti nella regione Campania.
Ciascun soggetto proponente potrà presentare, a pena di esclusione, una sola proposta progettuale della durata massima di 36 mesi, a partire dalla data di sottoscrizione dell’atto di concessione, e comunque entro e non oltre il 31 dicembre 2020. La proposta progettuale dovrà essere redatta utilizzando esclusivamente la modulistica predisposta e allegata all’Avviso.
La proposta dovrà essere inviata, pena l’esclusione, a mezzo PEC, all’indirizzo [email protected] entro e non oltre le ore 24:00 del 15 settembre 2017. Nell’oggetto della PEC dovrà essere indicata, pena l’esclusione, la dicitura “Avviso Pubblico Progetti di adozione sociale per le vittime di usura ed estorsione – Obiettivo Specifico 11 – Azione 9.6.2 del POR Campania FSE 2014-2020”. (Immagine da web)