Quantcast

Valle Caudina:_ladri a bordo di un furgone intercettato dai carabinieri

Ladri in azione in Valle Caudina
di  Redazione
2 mesi fa - 23 Aprile 2021
Valle Caudina:_ladri a bordo di un furgone intercettato dai carabinieri

Valle Caudina:_ladri a bordo di un furgone intercettato dai carabinieri. Avevano rubato il furgone qualche giorno fa ad Arpaia. Precisamente, il furto aveva avuto luogo martedì 20 aprile. I ladri, però, sono un po’ come gli assassini tendono a tornare sul luogo del delitto.

Furti in abitazione

Dopo il furto al furgone volevano fare qualche visita sgradita in qualche abitazione. A mandare all’aria i loro piani i carabinieri della compagnia di Montesarchio.

Il particolare dispositivo messo in campo per frenare i furti negli appartamenti, ha permesso ai carabinieri di intercettare il furgone. Ha preso il via così un inseguimento. Vistosi perduti, i ladri hanno abbandonato il furgone ed sono fuggiti nelle campagne circostanti. I carabinieri hanno trovato all’interno del mezzo attrezzi atto allo scasso che hanno supportato la loro idea iniziale. Ora si indaga per identificare queste due persone.

l’arzillo vecchietto e il vaccino che eccita

“È l’effetto del vaccino Covid”. Si è difeso così un 85enne della Costiera Sorrentina, beccato per ben due volte nel giro di appena un’ora e mezza.

E’ stato fermato sul litorale di Eboli dalla Polizia Municipale mentre era in compagnia di prostitute. La scusa, surreale, ovviamente non è servita a nulla se non a strappare un sorriso agli uomini in controllo del territorio.

E’ stato, quindi, multato in entrambe le occasioni, dovrà pagare, ora, poco più di mille euro. Ma, l’anziano uomo non si è perso d’animo. E con una battuta ha sdrammatizzato: “Comunque – ha detto – sono soldi ben spesi”.

L’uomo era partito di buon’ora dal suo comune di residenza a bordo di un vecchio camper. È stato intercettato la prima volta in un punto del litorale dove solitamente le prostitute si appartano coi loro clienti.

Gli agenti della Polizia Municipale di Eboli, agli ordini del comandante Sigismondo Lettieri, avevano notato il camper fermo e, avvicinandosi per i controlli del caso, avevano visto l’uomo che si rimetteva alla guida.

Dolce compagnia

Insospettiti, hanno ispezionato il mezzo ed hanno, così, scoperto che sul mezzo c’erano anche due prostitute. Dopo le verifiche sulla sulla “curiosa” situazione, è scattata la sanzione. Sanzione che ammontava a circa 500 euro.

Valle Caudina:_ladri a bordo di un furgone intercettato dai carabinieri

Successivamente, intorno a mezzogiorno, la pattuglia stava perlustrando la strada nei pressi del ponte del Sele quando ha visto un camper molto simile a quello dell’anziano fermo sul ciglio della strada.

Gli agenti si sono avvicinati di nuovo e lo hanno riconosciuto: era proprio lo stesso personaggio fermato qualche ora prima. E, increduli, hanno appurato che, per la seconda volta, l’uomo si stava intrattenendo con una prostituta.

Anche l’85enne li ha riconosciuti e ha provato a giustificarsi tirando in ballo una improbabile reazione avversa. Aveva da poco avuto il vaccino Covid, ha spiegato, ed era stato proprio quello a causargli una eccitazione sessuale incontrollata.

Costringendolo, quindi, a guidare per decine di chilometri in cerca di prostitute. È scattata, così, la seconda sanzione: altri 500 euro circa, per un totale che supera o mille euro.

CONTINUA LA LETTURA
Homepage Cronaca Condividi adesso
TEMI DI QUESTO POST
Carabinieri furgone furto Oggi