Logo

Zona rossa a Cervinara con a spasso pregiudicati di fuori provincia

16 Novembre 2020

Zona rossa a Cervinara con a spasso pregiudicati di fuori provincia

Zona rossa a Cervinara con a spasso pregiudicati di fuori provincia. Riceviamo e pubblichiamo.

Gentile redazione,  nel ringraziarvi per il  lavoro che svolgete con la Vs testata giornalistica con notizie sempre aggiornate e veritiere, voglio spendere due parole sulla zona rossa a Cervinara.

Vi segnalo che  vedo ancora parecchia gente in giro incurante dei divieti posti in essere dal dpcm e ciò non è giusto ed irrispettoso nei confronti di chi presta osservanza ed attenzione.

Poi mi ponevo un’ altra domanda, sono giorni che vedo persone residenti in altre province in giro per Cervinara.

Come è possibile che girino indisturbati per le vie del paese?

Non era vietato lo spostamento tra province fino a ieri? E da ieri non si ci può muovere dal paese di residenza?

Tra queste persone segnalo che ci sono anche noti pregiudicati.

La lettera è firmato ma per ovvie ragioni non pubblichiamo il nome ed il cognome di chi ci scrive.

Troppa gente in giro per Cervinara, senza un motivo specifico. Addirittura persone che arrivano da altre province e sono pure pregiudicati.

A questo punto le forze dell’ordine non devono più tergiversare ed attuare controlli metodici e mirati.

Le ristrettezze della zona non piacciono a nessuno. Ma le dobbiamo rispettare se non vogliamo andare incontro a conseguenze molto più gravi.

Zona rossa a Cervinara con a spasso pregiudicati di fuori provincia

Infine, la presenza in paese di pregiudicati dovrebbe allertare carabinieri e polizia. In strada sono necessari i controlli, non ci stancheremo mai di ripeterlo.

Ed è stato anche ribadito dal comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica.