Quantcast

17enne ucciso a coltellate

17enne ucciso a coltellate. C’è una prima svolta nell’indagine sull’orrore di Formia. Un giovanissimo di Casapulla si trova attualmente piantonato in ospedale in stato di fermo.
di  Redazione
4 mesi fa - 17 Febbraio 2021
17enne ucciso a coltellate

17enne ucciso a coltellate. 17enne ucciso a coltellate. C’è una prima svolta nell’indagine sull’orrore di Formia. Un giovanissimo di Casapulla si trova attualmente piantonato in ospedale in stato di fermo.

Ha partecipato alla rissa e potrebbe aver inferto il colpo mortale che ha ucciso Romeo Bondanese, 17enne promessa del calcio di Formia.

Attualmente in ospedale due ragazzi di Casapulla, un 18enne e un 16enne: uno dei due è in condizioni critiche. Il ragazzo ha subito un delicato intervento chirurgico. Sono al vaglio della polizia le immagini delle videocamere di sorveglianza della banca di via Vitruvio, a Formia, dove Romeo,  17enne del posto, e’ stato ucciso a coltellate.

Tranquillanti

Intanto, una donna tenta il suicidio, salvata dalla polizia. Nel primo pomeriggio di oggi, presso un condominio di Aversa, una 34enne ha tentato di togliersi la vita assumendo una forte dose di tranquillanti. Un’amica preoccupata ha chiesto l’intervento della Polizia del Commissariato di Aversa.

Immediatamente i validi agenti si sono diretti presso l’abitazione della donna che già in passato aveva tentato il suicidio. Gli stessi hanno trovato la donna con una flebo piena di tranquillanti.

Alla vista degli agenti, la donna allora ha cercato di sfuggirgli e di lanciarsi dalla finestra, ma fortunatamente gli  agenti hanno impedito che ciò accadesse, salvando la donna che poi è stata condotta presso l’ospedale di Aversa.

Intanto,una persona è morta in un incidente stradale in via degli Orti della Farnesina a Roma. Il sinistro risale al primo pomeriggio di oggi, martedì 16 febbraio.

Vittima un uomo di quarantacinque anni, di cui non è stata ancora resa nota l’identità, per il quale non c’è stato purtroppo nulla da fare per salvargli la vita. E’ morto praticamente sul colpo, senza scampo.

Secondo le informazioni apprese era poco prima delle ore 14, l’uomo a bordo della sua auto, una Opel Corsa, stava percorrendo la strada nei pressi di via del Foro Italico, quando ha perso il controllo dell’auto.

Per cause non note e ancora in corso d’accertamento, è precipitato dal viadotto, all’altezza del civico 38, finendo in un terreno privato. Un volo di quasi dieci metri, con un impatto violento, che non ha lasciato scampo all’autista.

La macchina cadendo si è anche ribaltata. A dare l’allarme gli automobilisti di passaggio che hanno chiamato il Numero Unico delle Emergenze 112 e chiesto l’immediato intervento dei soccorritori e delle forze dell’ordine.

Gli automobilisti di passaggio hanno visto l’auto precipitare nel vuoto e si sono preoccupati per le condizioni di salute delle persone al suo interno, non sapendo quante persone fossero coinvolte nell’incidente.

L’automobilista precipitato dal viadotto alla Farnesina è morto sul colpo

Sul posto è intervenuto il personale sanitario in ambulanza, che ha accertato che all’interno dell’auto c’era solo il conducente. Per estrarlo dalle lamiere della vettura è stato necessario l’intervento dei vigili del fuoco.

Dopo che era arrivata la segnalazione alla Sala Operativa del Comando provinciale di Roma; i caschi rossi hanno lavorato con due squadre, attrezzate per questo tipo di i incidente, la 9/A e Usar TE/4.

Quando i pompieri lo hanno tirato fuori e affidato nelle mani dei sanitari, il quarantacinquenne era già deceduto, probabilmente sul colpo; a causa dei traumi e delle gravi ferite riportate nel terribile impatto con il suolo.

Presenti per i rilievi e gli accertamenti di rito gli agenti della polizia locale, del XV Gruppo Cassia, che indagano per ricostruire la dinamica dell’accaduto. Al momento nel sinistro non risultano coinvolti altri veicoli.

CONTINUA LA LETTURA
Homepage Cronaca Condividi adesso
TEMI DI QUESTO POST
17enne coltellate Oggi rissa