Word of Sport

250mila prenotazioni per il vaccino in solo giorno, l’annuncio di Draghi convince gli indecisi

Arriva la svolta con l'obbligatorietà del green pass
sei in  valle caudina

3 mesi fa - 23 Luglio 2021

250mila prenotazioni per il vaccino in solo giorno, l’annuncio di Draghi convince gli indecisi. Si registra uno scatto nelle prenotazioni ai vaccini anti covid  del venti per cento in più rispetto al giorno precedente. Preventivabile, ma non in queste proporzioni soprattutto in alcune regioni come Lazio, Lombardia, Piemonte e Veneto in cui la campagna vaccinale stava già andando spedita.

L’annuncio di Draghi

L’annuncio dell’obbligatorietà del Green Pass da sei agosto, ha portato ad un’impennata nelle adesioni sulle piattaforme regionali che convogliano le prenotazioni per le prime dosi con impennate fino al 200% in quelle più piccole.

Stime verosimili, calcolate sommando i dati che arrivano un po’ alla spicciolata dalle regioni, indicano circa 250mila nuovi prenotati alla campagna solo nella giornata dioggi. Su base nazionale, rispetto alle 24 ore precedenti, sono aumentati di un quinto i nuovi aderenti.

250mila prenotazioni per il vaccino in solo giorno, l’annuncio di Draghi convince gli indecisi

Finora avevano preferito attendere visto che le prenotazioni sono state svincolate dall’età da metà giugno. Ma questa novità, che nei fatti contiene un obbligo indiretto a vaccinarsi viste le limitazioni per chi ne è sprovvisto, ha convinto alcuni indecisi.

Aumentano i ricoveri e si torna a morire di covid in Campania

Purtroppo aumentano i contagi da covid- 19 in provincia di Avellino. Una tendenza in atto in tutta la regione Campania che certo non preserva nessuno. Oltre all’aumento bisogna constatare che i nuovi positivi vengono spalmati sull’intero territorio provinciale.

15 positivi

Al momento, però, da diversi giorni non si riscontrano nuovi positivi nei quattro comuni irpini della Valle Caudina. L’azienda sanitaria locale Avellino rende noto che oggi si contano 15 nuovi positivi. Mentre sono stati processati 474 tamponi.

Non si tratta dell’unica brutta notizia di oggi sul fronte covid. Cresce per il secondo giorno consecutivo il numero dei ricoveri in Campania per il Covid.

Al +9 di ieri si somma oggi un +5, con le degenze ordinarie che si attestano a 189. Cala invece lievemente l’occupazione delle terapie intensive (-1), a quota 11.

Nel bollettino odierno dell’unità di crisi si segnalano 261 positivi su 7.275 test molecolari, con un tasso di incidenza del 3,58% in lieve calo rispetto al 4,17 di ieri. Sette le nuove vittime, di cui due risalenti ai giorni scorsi ma registrate ieri.

Vittime, contagi e ricoveri tutti campanelli di allarme che devono spingere verso la vaccinazione. Diversi nuovi positivi sono giovani. Ed anche loro, purtroppo, a volte devono essere ricoverati.

Aumento rispetto all’estate scorsa

Questo dovrebbe far capire che diventa un imperativo categorico anche continuare a rispettare le regole del distanziamento. Rispetto all’estate scorsa, si registra un aumento già considerevole dei nuovi positivi e ed anche dei decessi.

Tutto questo avviene mentre Settembre e l’inizio del nuovo anno scolastico comincia a distare oramai pochissime settimane. Bisogna evitare a tutti i costi che le lezioni si svolgano in modalità didattica a distanza.

Due anni in dad hanno provocato gravissimi danni al processo formativo di tanti studenti. Bisogna evitare anche un solo giorno senza presenza in aula. Per tutto questo c’è bisogno di responsabilità.

250mila prenotazioni per il vaccino in solo giorno, l’annuncio di Draghi convince gli indecisi
TEMI DI QUESTO POST draghi green pass Oggi prenotaazioni