Cronaca

32enne si ribalta con l’auto

32enne si ribalta con l’auto

32enne si ribalta con l’auto. Paura nella notte nella zona di via Appia ad Aversa. Una giovane di 32 anni si è ribaltata infatti con la propria vettura mentre stava tornando a casa.

Ribaltamento alle due di notte

L’episodio è avvenuto alle due di notte: la giovane ha perso il controllo del veicolo finendo per ribaltarsi all’altezza della cornetteria che a quell’ora era ancora aperta. La ragazza è stata poi accompagnata con mezzi privati al pronto soccorso dell’ospedale San Giuseppe Moscati di Aversa.

Le sue condizioni per fortuna non destano preoccupazione anche se la dinamica ha fatto inizialmente temere conseguenze gravi.

Valle Caudina: ” dove sono i miei bambini ?”, padre disperato

Continua a rivedere le foto ed i filmati che ha sul cellulare.  E’ l’unico contatto che gli è rimasto con i due figli che hanno appena sei e dieci anni. In un giorno di dicembre del 2020, la madre con cui conviveva e da cui aveva avuto una prima figlia che oggi ha 15 anni, ha deciso di andare a vivere con un altro uomo e di portare con se i due piccoli Anche la figlia era andata con lei, ma poi ha deciso di tornare dal padre.

Terribile storia

E’ una storia terribile quella che sta macerando un padre che vive in uno dei comuni irpini della Valle Caudina. Il papà non solo non vede i suoi figli da un anno e tre mesi, ma non riesce neanche a parlare con loro.

E, come se non bastasse, non sa dove vivono ed, in uno dei  luoghi in cui ha vissuto la coppia sono dovuti sempre intervenire i servizi sociali del comune perché i bimbi non andavano a scuola. La moglie ed il suo convivente, dopo essere stati in Calabria per un periodo, sono tornati a vivere in provincia di Avellino.

Proprio i servizi sociali del comune irpino dove risiedevano sono intervenuti perché i piccoli non venivano mandati a scuola ed, attualmente, non risultano iscritti a nessuno istituto. Senza contare che, da qualche giorno, i servizi sociali del comune irpino hanno perso ogni traccia dei minori.

Questo vuol dire che, molto probabilmente, la madre, il convivente ed i bimbi hanno di nuovo cambiato paese. Il padre è terrificato, ha paura perché teme che i due bimbi possano essere maltratti dal convivente della madre.

Dove sono i mie bambini?

Per questo motivo si è rivolto all’avvocato Sabrina Martone che ha appena presentato un esposto urgente alla Procura della Repubblica presso il Tribunale Minorile di Napoli e alla stazione dei carabinieri di Cervinara.

“ Dove sono i miei bambini?  Fateli andare a scuola. “  Questa è l’unica richiesta di un padre veramente disperato, un padre che attende risposte subito.

L'edicola di oggi 4 ottobre 2022
prima pagina
L’edicola di oggi 4 ottobre 2022
" Fai giocare mio figlio o ti taglio la testa"
figlio
” Fai giocare mio figlio o ti taglio la testa”

ilcaudino.it è partner di Smart eCommerce. La piattaforma editoriale e pubblicitaria per i siti ed i blog di informazione on-line. Smart eCommerce è curatore tecnologico e proprietario dei server che ospitano il sito. Smart eCommerce è curatore commerciale per la monetizzazione del traffico del sito. Chiedi info via e-mail ad adv@smartecommerce.it