48enne di Cassano Irpino muore in un incidente

48enne di Cassano Irpino muore in un incidente

2 Maggio 2022

di Redazione

48enne di Cassano Irpino muore in un incidente. Incidente stradale mortale. È successo poco fa, all’imbocco della SS 7 Ofantina bis, in direzione Lioni. Coinvolti nel sinistro una moto e una Alfa Romeo Giulietta. Nell’occorso ha perso la vita il motociclista, 48enne di Cassano Irpino. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri della locale Compagnia, anche per stabilire l’esatta dinamica del sinistro.

Attenzione massima per Cervinara, le rassicurazioni del Prefetto Spena al sindaco

Dopo la denuncia del nostro giornale, circa l’episodio avvenuto, nella notte tra sabato e domenica a Cervinara, si registra il tempestivo intervento del Prefetto di Avellino, la dottoressa Paola Spena. Poco fa, la rappresentante del governo ha telefonato al sindaco di Cervinara, l’avvocato Caterina Lengua.

Attenzione massima per Cervinara

Il prefetto ha ribadito che resta alta l’attenzione per Cervinara. Non solo, l’episodio è stato oggetto di immediato approfondimento da parte delle forze dell’ordine. La dottoressa Spena ha assicurato la fascia tricolore sul fatto che i responsabili sono stati già individuati grazie al sistema di videosorveglianza comunale. E per questo ha anche ringraziato il sindaco Lengua che ha provveduto a rafforzare il sistema.

Per quanto riguarda le forze dell’ordine, il prefetto ha tenuto a precisare che l’episodio, con il lancio del cestino, è durato solo tre minuti e poco dopo in via Roma si è recata una pattuglia dei carabinieri. Ed ancora, la dottoressa Spena ha voluto rimarcare che si sta provvedendo anche a rafforzare l’organico in forza al commissariato di polizia di Cervinara.

Dal canto suo, il sindaco Caterina Lengua ha tenuto a ringraziare il Prefetto per l’immediato interessamento e per l’intervento che è stato più che tempestivo. Anche Il Caudino ringrazia la dottoressa Spena per l’immediata risposta che ha voluto dare al nostro articolo di questa mattina.

Interventi di magistratura e forze dell’ordine

Il suo intervento servirà a rassicurare i giovani che vivono la movida, gli esercenti di via Roma e non solo, i genitori dei ragazzi e in generale tutti  i cittadini di Cervinara. Per le cose dette dalla dottoressa Spena, nelle prossime ore, dovrebbero esserci anche importanti provvedimenti da parte della Magistratura e delle Forze dell’Ordine.

Cervinara non può tollerare di vedere il proprio centro cittadino teatro di guerriglia urbana. Ognuno deve fare la propria parte per impedire tutto questo.

CONTINUA LA LETTURA
Homepage Cronaca Condividi adesso
CONDIVIDI ADESSO
Facebook Whatsapp
Twitter Instagram Linkedin
TEMI DI QUESTO POST 48enne cassano incidente Oggi