Colpo di pistola alla testa per un 16enne, tragedia a Gesualdo

Colpo di pistola alla testa per un 16enne, tragedia a Gesualdo

2 Maggio 2022

di Redazione

Colpo di pistola alla testa per un 16enne, tragedia a Gesualdo. Tragedia a Gesualdo dove un 16enne è stato ritrovato nei pressi della sua abitazione con una ferita alla testa, provocata da un colpo di pistola. Sconosciuta la dinamica del grave accaduto. Il minorenne è ricoverato in gravissime condizioni all’ospedale Moscati.

Tragedia sul lavoro | Raoul muore a 20 anni

Raoul Biagiotti è morto all’età di venti anni. Il ragazzo è deceduto nella nota discoteca “La Capannina di Franceschi” in Versilia, a Forte dei Marmi, dove lavorava come cameriere.

La tragedia si è verificata nella notte di sabato, 30 aprile. Stando alle informazioni ottenute fino a questo momento, poco dopo le tre Raoul avrebbe avuto un malore. A un certo punto infatti, mentre stava lavorando, si è accasciato a terra in mezzo a centinaia di persone.

Il ragazzo è morto domenica pomeriggio

I colleghi hanno quindi immediatamente chiamato i soccorsi, consapevoli della tragedia. Una volta arrivati, gli operatori sanitari del 118 hanno trovato il ragazzo in arresto cardiocircolatorio. Dopo aver provato a rianimarlo, lo hanno portato in ospedale.

Verso l’ospedale Versilia dove il medico di turno al pronto soccorso, dottor Roberto Pagni, come confermato anche dal primario dottor Giuseppe Pepe, ha diagnosticato una infausta forma di emorragia cerebrale nella sede posteriore secondaria.

Patologia venosa rara, e, valutata la situazione e vistane la gravità, lo hanno fatto trasferire nel reparto di neurochirurgia dell’ospedale di Livorno. All’ospedale labronico i medici hanno tentato disperatamente di salvargli la vita, ma non c’è stato niente da fare. Tutto inutile.

Il messaggio della madre

Raoul era di Capannori, comune in provincia di Lucca. Aveva deciso di lavorare in quel locale per poter mantenersi ed essere così economicamente indipendente. Oltre a madre e padre, lascia anche un fratello e una sorella.

La sua mamma ha voluto lasciare un messaggio al ragazzo per l’immane tragedia. Sul suo profilo Facebook, ha infatti scritto: “Odiavi questa foto mentre io la trovo meravigliosa. Nonostante il dolore della perdita ti assicuro che ripercorrerei tutto il viaggio assieme a te.

È stato un vero onore e privilegio conoscerti. La tua mamma”. Amici e parenti, si sono stretti attorno alla famiglia. Per il momento non è ancora chiaro quando si svolgeranno le esequie. (fanpage.it)

CONTINUA LA LETTURA
Homepage Cronaca Condividi adesso
CONDIVIDI ADESSO
Facebook Whatsapp
Twitter Instagram Linkedin
TEMI DI QUESTO POST colpo Oggi pistola testa