Cronaca

51enne cade dal ciclomotore e muore, il primo a soccorrerla è il figlio

51enne cade dal ciclomotore e muore, il primo a soccorrerla è il figlio

51enne cade dal ciclomotore e muore, il primo a soccorrerla è il figlio. Mamma muore in incidente: la soccorre il figlio. Non ce l’ha fatta Barbara Maccini. La 51enne mamma veronese, residente al Porto San Pancrazio, era stata vittima di una caduta con il proprio ciclomotore, un Piaggio Liberty, nella serata di lunedì 3 ottobre in via Sommacampagna, zona Quadrante Europa  a Verona.

Troppo gravi le lesioni riportate dalla mamma scooterista, morta nella tarda serata di ieri al Polo Confortini nonostante i soccorsi tempestivi del Suem 118. Il primo ad accorgersi dell’incidente era stato il figlio ventenne della donna.

Il giovane stava raggiungendo la mamma per andare insieme a cena. Una tragedia che lascia esterrefatti, come evidenzia anche L’Arena, era stata lei, inoltre, a crescere il ragazzo da sola.

La dinamica esatta della caduta del ciclom<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<otore è tutta ancora da ricostruire, e al momento non ci sono elementi validi per individuare anche, eventualmente,  il coinvolgimento di altri mezzi.

La ricostruzione delle Forze dell’Ordine

Stando alle ricostruzioni delle forze dell’ordine intervenute sul posto, Barbara Maccini stava percorrendo via Sommacampagna col proprio motorino intorno alle ore 19 di lunedì, dopo aver concluso il proprio turno di lavoro in una azienda della zona.

Ad un certo punto, la mamma scooterista avrebbe perso il controllo del mezzo a due ruote ed è finita rovinosamente sull’asfalto, il tutto all’altezza del distributore Eni. Si tratterebbe come detto, molto probabilmente, di un incidente autonomo.

La dinamica è comunque al vaglio della polizia locale di Verona. Del fatto è stato avvisato il magistrato di turno, mentre rilievi e accertamenti passano dal Reparto Motorizzato al Nucleo Infortunistica della polizia locale di Verona. Barbara Maccini è l’undicesima vittima sulle strade del Comune di Verona da inizio 2022.

La tragedia di Ischia,8 i morti, 4 i dispersi
dispersi
La tragedia di Ischia,8 i morti, 4 i dispersi
Davide muore a soli 18 anni in un incidente
18 anni
Davide muore a soli 18 anni in un incidente
Rassegna stampa di oggi 29 novembre 2022
edicola
Rassegna stampa di oggi 29 novembre 2022