Word of Sport

60enne in carcere per violenza sessuale

60enne in carcere per violenza sessuale. I Carabinieri della Stazione di Vallata hanno tratto in arresto un 60enne del posto. I militi hanno eseguito  un provvedimento di espiazione pena definitiva, emesso dall’Ufficio Esecuzioni Penali
sei in  Cronaca

11 mesi fa - 24 Febbraio 2021

60enne in carcere per violenza sessuale. I Carabinieri della Stazione di Vallata hanno tratto in arresto un 60enne del posto. I militi hanno eseguito  un provvedimento di espiazione pena definitiva, emesso dall’Ufficio Esecuzioni Penali della Procura della Repubblica di Benevento.

Il 60enne deve espiare i reati di “Violenza sessuale”, “Violazione di domicilio”, “Minaccia” e “Violazione degli obblighi inerenti alla sorveglianza speciale”, commessi qualche anno fa a Vallata.Dopo le formalità di rito l’arrestato è stato associato alla Casa Circondariale di Ariano Irpino per l’espiazione di 4 anni e 2 mesi di reclusione.

La solita truffa

La solita truffa viene svelata e perseguita ancora una volta dai carabinieri. Parliamo di solita truffa in quanto, purtroppo, le persone continuano ad essere attratte da annunci ingannevoli sul web

I Carabinieri della Stazione di Baiano hanno denunciato alla competente Autorità Giudiziaria un 40enne della provincia di Napoli.

L’uomo deve rispondere dell’accusa di essere  responsabile di truffa.A cadere nella sua trappola un ragazzo del Mandamento baianese. Il giovane cercavai un buon affare per comprare una play station. Così,  veniva attratto dal prezzo oltremodo conveniente di una nota console per videogiochi in vendita on-line.

Ignaro del raggiro in cui sarebbe incappato, effettuava il pagamento di 170 euro mediante ricarica su carta prepagata. Ma, ricevuta la somma pattuita, il fittizio venditore ometteva la consegna della console e si rendeva irreperibile.

Copione consolidato

Insomma, tutto si svolge come un copione consolidato. Attraverso una serie di accertamenti i Carabinieri sono riusciti ad identificare il presunto malfattore per il quale, alla luce delle evidenze emerse, è scattata la denuncia in stato di libertà.

Si ricordano ancora una volta gli utili consigli riportati con l’iniziativa “Difenditi dalle truffe”, nata per forte volontà del Comando Provinciale Carabinieri di Avellino.

L’iniziativa si attua in modo capillare sul territorio da parte di tutti i reparti dipendenti, per la specifica prevenzione di tale reato predatorio. È importante saper riconoscere le situazioni più a rischio e, di conseguenza, i comportamenti da assumere.

Il primo consiglio riguarda il  diffidare sempre degli acquisti oltremodo convenienti, trattandosi verosimilmente di una truffa o di prodotti rubati.

60enne in carcere per violenza sessuale
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Cronaca Condividi adesso
TEMI DI QUESTO POST 60enne carcere Oggi violenza sessuale